Author Topic: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI  (Read 13928 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Umberto Lenzi

  • Artisti
  • Newbie
  • *
  • Posts: 12
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #15 on: July 31, 2008, 07:07:55 am »
Ho diretto solo due western, e controvoglia, perchè non mi divertivo a lavorare con i cavalli. Ho sempre preferito le auto, specie se veloci.

Offline Meo

  • Global Moderator
  • Newbie
  • *****
  • Posts: 324
    • View Profile
    • http://www.caniarrabbiati.it
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #16 on: August 28, 2008, 02:42:00 pm »
Stanno realizzando un seguito (o remake?) di Cannibal Ferox intitolato Cannibal Ferox 2000
http://www.cannibalferox2000.com/
Quanto male ne pensa, maestro, di questo tipo di iniziative?
CANI ARRABBIATI - Il Cinema di genere in Italia
http://www.caniarrabbiati.it

Offline Umberto Lenzi

  • Artisti
  • Newbie
  • *
  • Posts: 12
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #17 on: September 01, 2008, 04:44:17 pm »
Quote from: \"Meo\"
Stanno realizzando un seguito (o remake?) di Cannibal Ferox intitolato Cannibal Ferox 2000
http://www.cannibalferox2000.com/
Quanto male ne pensa, maestro, di questo tipo di iniziative?


Rispondo.
Mi meraviglia l\'attore intellettuale LOMBARDO RADICE. Aveva sempre dichiarato che si vergognarva di aver interpretato CANNIBAL FEROX!
Mi sorprende che dopo trent\'ammi si sia convertito al cannibalismo, per di più di BASSA MACELLERIA, leggendo i nomi dei realizzatori. Auguri e buona digestione a tutti.

Offline Daniele De Gemini

  • Administrator
  • Newbie
  • *****
  • Posts: 580
  • Beat Records A&R
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #18 on: September 02, 2008, 10:03:14 am »
Oggi vorrei fare io una domanda al Maestro,

Caro Umberto, ieri sera (grazie a lei!) ho avuto finalmente la possibilità di vedere il film Orgasmo da lei diretto nel 1969 (mi risulta). Da profano mi permetto di dire che mi hanno emozionato la sua direzione della telecamera (che è stata citata così tante volte...), e ho trovato molto avvincente il plot che si snoda nella sua interezza con relativo colpo di scena solo alla fine... Insomma, per la seconda volta mi ha gabbato!
Mi ha gabbato perchè non immaginavo la sorpresa finale, come non avevo immaginato in Delitti a Cinecittà chi fosse l\'assassino...

Detto questo... volevo farle una domanda ben precisa, se guardiamo Orgasmo e poi guardiamo il film di Silvio Amadio (del 1972) Il sorriso della Iena non si può fare a meno di notare della analogie:

Se ha visto il film del compianto regista Silvio Amadio, quanto pensa che questo si ispiri (se pensa che si ispiri) alla sua opera?

Saluti!
Daniele De Gemini
Beat Records Company
A&R

Offline Umberto Lenzi

  • Artisti
  • Newbie
  • *
  • Posts: 12
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #19 on: September 02, 2008, 10:49:10 am »
Non ho mai visto il film di Amadio.
Orgasmo  fu girato nell\'estate del 1968 in pieno clima di contestazione e uscì nel Febbraio del \'69 al Cinema Fiamma di Roma. Ottenne una standing ovation degli spettatori quando Tino Carraro butta giù dal terrazzo la Bake
Applauso che si è ripetuto a Venezia (con Tarantino) 37 anni dopo!

Fu proiettato negli USA durante l\'estate del \'69 e raccolse grandi  incassi, salvando la major che lo distribuiva dal fallimento!
Questa è storia.  Rapportarlo a un filmetto di Amadio mi dà fastidio.

Offline Meo

  • Global Moderator
  • Newbie
  • *****
  • Posts: 324
    • View Profile
    • http://www.caniarrabbiati.it
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #20 on: September 02, 2008, 09:04:38 pm »
Luned\' 8 settembre su La7 ore 14:00 Duello nella Sila di Umberto Lenzi.
Ci parla di questo film abbastanza sconosciuto?
CANI ARRABBIATI - Il Cinema di genere in Italia
http://www.caniarrabbiati.it

Offline Umberto Lenzi

  • Artisti
  • Newbie
  • *
  • Posts: 12
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #21 on: September 04, 2008, 11:45:32 am »
E\' il terzo film che ho diretto, nel 1962. Ero un giovanissimo regista e mi proposi di realizzare un film che fosse un western italiano, nel senso di una storia di "sapore western"ambientata in Italia. Mi ispirai anche a Ford, nella scena in cui il cattivo dopo il duello esce dalla capanna e sembra il vincitore, poi stranazza morto. Citazione da MY DARLING CLEMENTINE!
In Italia si cominciarono a fare western solo cinque anni dopo.
Purtroppo se la copia è la stessa già trasmessa su rete 4 dieci anni fa, sarà un disastro. Tagliata, rigata, con fine rulli mozzi. Peccato.

Offline Noi siamo le colonne

  • Newbie
  • *
  • Posts: 525
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #22 on: September 19, 2008, 12:09:55 pm »
"quella villa accanto..." a lenzi e fulci...
Un saluto al maestro Lenzi, vorrei se possibile, che mi togliesse una curiosita\' relativa al suo film dell\'87, "la casa 3-ghosthouse". ho sentito dire, oppure ho letto da qualche parte, non ricordo, che lei scelse come location del suo film, la stessa villa utilizzata da lucio fulci 6 anni prima, in "quella villa accanto al cimitero".
Se cio\' risponde al vero, mi piacerebbe che lei ci raccontasse un po\' la genesi di questa storia.
Approfitto di questo forum per mandarle i miei piu\' vivi complimenti per la sua opera. ricordo che mio padre, regista anch\'egli, mi parlava di lei come persona seria e competente.

(enrico)

Offline Umberto Lenzi

  • Artisti
  • Newbie
  • *
  • Posts: 12
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #23 on: September 19, 2008, 05:04:13 pm »
Il fatto è molto semplice, quella villa mi fu segnalata da Massimo Lentini , che era stato scenografo del film di Fulci e che curava la scenografia de LA CASA 3. Vidi le foto e fui d\'accordo, anche perché essendo disabitata e proprietà del municipio di Cohasset, (un paese sul mare vicino a Boston dove si mangiavano delle aragoste da sballo!!!!) ci si poteva girare con la massima tranquillità. Aggiungi che ottenemmo dalle autorità del Massachussett di usare in scena -gratis- la polizia locale nonché i pompieri e capirai come Aristide Massaccesi, che era il produttore del film, si sentisse quasi miracolato.
Non ho mai visto il film di Lucio.
Chi era tuo padre? Gradirei saperlo. Cordialmente. Umberto

Offline Noi siamo le colonne

  • Newbie
  • *
  • Posts: 525
    • View Profile
Re: Filo diretto per parlare con UMBERTO LENZI
« Reply #24 on: September 19, 2008, 05:45:38 pm »
Grazie per l\'esauriente risposta, tutte queste curiosità sono molto interessanti.
mio papà era luigi mangini, non so se la conosceva personalmente. saluti