Author Topic: Il seme della discordia - Colonna sonora orginale  (Read 2550 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Beat Records

  • Administrator
  • Newbie
  • *****
  • Posts: 45
    • View Profile
Il seme della discordia - Colonna sonora orginale
« on: July 14, 2009, 11:30:16 am »
IL SEME DELLA DISCORDIA: NOTE VINTAGE PER PAPPI CORSICATO.
Su CD la colonna sonora de “Il seme della discordia”, l’ultimo film di Pappi Corsicato in concorso a Venezia.

La Beat Records Company, storica casa discografica romana specializzata da oltre 40 anni in musica da film, pubblica su CD la suggestiva colonna sonora de “Il seme della discordia”, il film grazie al quale Pappi Corsicato ha ottenuto un consenso internazionale di critica e pubblico.
Applaudita all’ultima Mostra Del Cinema di Venezia, l’insolita pellicola ha replicato infatti il suo successo nelle sale cinematografiche trovando un pubblico entusiasta che ha saputo apprezzarne l’originalità.

In una Napoli metafisica ed irreale Pappi Corsicato racconta le vicende di una coppia moderna e assoluta allo stesso tempo, interpretata da Alessandro Gassman e Caterina Murino. I personaggi galleggiano in un’atmosfera pop, allo stesso tempo spirituale, colorata e materiale, con evidenti richiami agli anni ‘60 nei costumi e nella colonna sonora.  

Il regista Pappi Corsicato compie quindi una grande operazione di recupero e rivalutazione di temi composti dai grandi Maestri del cinema di genere, Morricone, Trovaioli, Piccioni, Pisano, De Masi, Lavagnino: musicisti di chiara fama e bravura il cui lavoro svolto nel passato prossimo ha saputo ridestare oggi l’interesse e l’apprezzamento internazionale per la nostra musica da film. Grazie a registi come Pappi Corsicato o a case discografiche come la Beat Records, che portando alla luce vere e proprie opere d’arte musicali con ristampe di alta qualità, le colonne sonore del cinema di genere Italiano spesso hanno superato in fama le pellicole per le quali erano state composte.

Nella scelta di questi motivi del cinema popolare italiano degli anni ’60 e ‘70, Pappi Corsicato ha saputo trovare un’esatta armonia tra le immagini oniriche e leggere, le situazioni paradossali e grottesche, la potenza estetica di fotografia, scenografia e costumi e le note vintage della colonna sonora, che regala a questa dimensione surreale l’appiglio materiale e sensuale ad una realtà complessa, leggera soltanto in apparenza. La colonna sonora svela infatti, rivelandosi in modo perfettamente legato alle immagini, implicazioni sensoriali ed intellettuali, e partendo da uno strato estetico e superficiale di suoni e colori sa evocare, come può soltanto la potenza immediata della musica, mondi più profondi e ambigui.


A questo link presto un\'intervista inedita realizzata negli studi della Beat Records al regista
Beat Records
Forum Administrator